Slider

Elicriso

Etimologia

Helichrysum italicum
Famiglia Asteraceae
Helichrysum dal greco Helios (sole) e Chrysos (oro) dal sinonimo Sole d‘oro, questo perché presenta dei fiori gialli molto lucenti.

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche

E’ una pianta erbacea perenne molto ramificata fin dal basso che forma dei cespuglietti alti 30-40 cm. Ha una radice molto profonda con foglie lineari ricoperte da una leggera peluria biancastra e fiori composti da 10/15 capolini tubolari di colore giallo oro. Si trova nelle regioni mediterranee e in quelle submontane, abbondante nelle zone aride in luoghi rocciosi e pietrosi. Le sue sommità fiorite si raccolgono in giugno-agosto all’inizio della fioritura. I rami si essiccano all’ombra disposti in piccoli strati o riuniti in piccoli mazzetti. Si conservano in recipienti al riparo dalla luce.

Proprietà

Ha delle proprietà antistaminiche, antinfiammatorie, antibatteriche, astringenti e analgesiche.Le sue sommità fiorite vengono utilizzate nel trattamento di allergie, grazie al suo alto contenuto di acido caffeico e oli essenziali. La pianta per le sue importanti proprietà viene utilizzata soprattutto per lenire e sfiammare la pelle in caso di psoriasi e herpes. Cura la bellezza: l’elicriso, assunto sotto diverse forme, tipo  pomata e olio, riesce ad  offrire rimedi contro le ustioni e gli eritemi solari. In particolare, in dermatologia, può essere utile contro eczemi.

 

 

 

 

Contattaci

Accettazione Policy Privacy