Slider

Origano

Etimologia

Famiglia Labiatae
Il nome origano deriva dal greco: “oros”, che significa montagna, e “ganos”, che significa splendore, ne deriva “splendore della montagna”.

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche

L’origano è un’erbacea perenne aromatica molto spontanea, lo possiamo riconoscere grazie al suo piccolo fusto eretto di colore rossastro alto circa 80cm ricco di rami. Le sue foglie sono ovali arrotondate di color verde cenerino. I suoi piccoli fiori compaiono in estate  di color rosso o rosa e sono riuniti in spighe. Cresce dal mare alla montagna fino a 2000 metri di altezza in luoghi soleggiati. È una pianta tipicamente mediterranea.

Proprietà

I Fiori raccolti prima della completa fioritura vengono raggruppati a mazzi, appesi ad essiccare in un luogo areato all’ombra, una volta stagionati vengono conservati in sacchetti.
La pianta dell’ origano oltre ad emanare un profumo forte e deciso, ha molte proprietà utili per il nostro corpo. E’ un ottimo stimolante, antinfiammatorio, antisettico, digestivo e grazie alle sue foglie e le sommità fiorite possiamo averne un ottimo olio essenziale. L’ origano essendo una pianta molto versatile, possiamo utilizzarla in diversi modi , anche nel campo della bellezza, per bagni tonificanti e deodoranti, l’infuso di origano è anche utile per impacchi e suffumigi che rendono la pelle più viva ed elastica.

Contattaci

Accettazione Policy Privacy