Slider

Rosmarino

Etimologia

Rosmarinus officinalis
Famiglia Labiatae
Il rosmarino è una pianta aromatica originaria del Mediterraneo, il nome deriva dal latino ros marinus,
rugiada di mare, perché cresce in prossimità del mare.

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche

E’ una pianta arbustiva sempreverde, con radici profonde dal fusto legnoso e molto ramificato. Le foglie sono piccole, strette e lineari di colore verde scuro, invece i fiori sono riuniti a grappoli  di colore azzurro, violetti o biancastri ed emanano un profumo aromatico intenso. Il rosmarino è una pianta che ama molto il sole e i suoi rametti li possiamo trovare quasi tutto l’anno. Quando arriva il periodo del raccolto prendiamo i rametti e i fiori (maggio-agosto) li uniamo  in piccoli mazzetti e li mettiamo ad essiccare all’ombra appesi ad un filo. Il rosmarino è una pianta ad alto contenuto di oli essenziali con una resa elevata che ne permette la sua distillazione.

Proprietà

Per la produzione degli oli essenziali si utilizzano le sommità fiorite fresche, questi servono anche per degli ottimi infusi, impacchi e lavaggi. Il rosmarino non è solo una pianta aromatica, ma una pianta dalle mille proprietà da cui il corpo trae grandi benefici.
Le buone proprietà, si riconoscono dal fatto che questo arbusto è in grado di essere antiossidante, stimolante, antinfiammatorio, antisettico ed è anche molto ricco di oli essenziali, in quanto viene considerata pianta balsamica. E’ anche molto conosciuta in aromaterapia per allievare l’emicrania, l’ansia e per migliorare la memoria.

 

 

 

 

Contattaci

Accettazione Policy Privacy