Slider

Timo

Etimologia

Thymus Vulgaris L.
Famiglia Labiatae
Il Timo è una pianta aromatica. Deriva dal greco Thymìa, dal significato profumo cioè pianta odorosa.

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche

Si riconosce in quanto è un piccolo arbusto perenne che forma un cespuglio compatto alto fino ai 35 centimetri. Il fusto è molto ramificato, i rami sono coperti da una corteccia di color cenerino. Le foglie sono piccole di colore verde mentre i fiori bianco, rosati o lilla compaiono dalla primavera all’estate raggruppati in spighe all’ascella delle foglie. I frutti sono acheni.
Si rinviene dal livello del mare fino a 1500 metri di quota essendo una specie molto rustica. Il Timo cresce bene ovunque anche se predilige terreni aridi, poveri e sassosi ben esposti al sole, formando splendidi tappeti profumati.

Proprietà

Viene utilizzata la pianta fiorita, senza radici. Si tagliano i rami alla base e si legano in fasci. I mazzetti vengono poi essiccati in locali ombrosi, asciutti e ventilati, si stagiona e si conserva in sacchetti in un luogo asciutto.

 

 

 

 

Contattaci

Accettazione Policy Privacy